mercoledì, Dicembre 19

5 Consigli per non mollare

0

5 Consigli per non mollare

Oggi voglio darti 5 consigli per non mollare che spero ti saranno utili per rimanere un po’ più fedele alla tua routine di allenamento.

Oggi, ad esempio, sono uscito di casa molto presto, sono stato al lavoro tutto il giorno e sono rincasato solo ora che sono le 23:30 e non ho ancora fatto il mio allenamento giornaliero.

Come si fa in questi casi a rispettare la propria routine? Dobbiamo ricorrere ad alcuni incentivi che ci diano quello slancio di buona volontà che ci permetta di rispettare il nostro impegno.

I 5 consigli per non mollare che sto per darti sono tutte strategie che ho testato personalmente e tutt’ora mi stanno aiutando molto nel raggiungere i miei obiettivi.

1. CALENDARIZZA I TUOI ALLENAMENTI ALL’INTERNO DELLA SETTIMANA

Mettiamo che il tuo programma settimanale preveda 3 sessioni d’allenamento da un’ora. Prendi un foglio e una matita. Mi raccomando: un foglio e una matita! Non farlo a mente, non farlo sullo smartphone, non funzionerà. Usa carta e matita, e SCRIVI, scrivi a pugno. Questo ti permetterà di imprimere meglio nella memoria il tuo programma.

Stendi sul pezzo di carta i tuoi impegni e individua tre momenti in cui inserire i tre allenamenti previsti dal tuo programma. In questo modo l’allenamento entrerà nella lista dei doveri e inconsciamente lo percepirai più come un impegno e meno come un passatempo da cui puoi anche esimerti.

2. STABILISCI UN PREMIO DA CONCEDERTI

Scegli un premio che ti concederai se farai il tuo allenamento. Può essere un premio di qualsiasi tipo, quello puoi deciderlo soltanto tu. Può essere la puntata di una serie televisiva, un film al cinema, un videogame… che ti concederai solo a patto che tu faccia il tuo allenamento. Ricordati che se ti prendi il premio senza avere fatto l’allenamento, chi stai fregando sei soltanto tu.

3. FISSA L’APPUNTAMENTO CON UN’ALTRA PERSONA

Molte volte in questi sport individuali è difficile trovare la forza di volontà per allenarsi. La frase “dai oggi salto, vado domani” è un classico intramontabile.

Quando vai in palestra prenditi appuntamento con un’altra persona, che può essere un amico o un’amica, il tuo preparatore, un collega di lavoro. Quando sarà il momento, l’appuntamento sarà come un marker: ti sarà più difficile disertare sapendo che là in palestra c’è qualcuno con cui hai preso un impegno e che ti sta aspettando.

4. COMUNICA A CHIUNQUE IL TUO OBIETTIVO

Se dici il tuo obiettivo a quante più persone possibile, inneschi nella mente un meccanismo di anti-sputtanamento, ovvero quando sarà il momento di allenarti, se tante altre persone conosceranno l’obiettivo a cui vuoi arrivare il pensiero che ti si innescherà sarà questo:

Se oggi non mi alleno, rimango un passo indietro dall’obiettivo che devo raggiungere e mi sputtano di fronte a tutte quelle persone a cui ho detto che voglio raggiungerlo. (E le persone non vedono l’ora di vederti fallire, ricordalo!) Quindi oggi l’allenamento non lo salto!

5. AGGIUNGI ALL’ALLENAMENTO QUALCOSA CHE LO RENDA DIVERTENTE

Ti faccio un esempio. Quando andavo in palestra, il momento del tapis roulant non lo sopportavo. Il solo pensiero di avere in programma un lasso di tempo di camminata mi toglieva completamente la voglia di andare ad allenarmi.

Come ho risolto il problema? Mi sono scelto una serie televisiva e l’ho destinata al solo momento del tapis roulant. Non seguivo nessuna puntata se non sul tapis roulant. Così facendo, il momento del tapis roulant non era più il momento della camminata, era diventato il momento della puntata della mia serie preferita e non vedevo l’ora di farlo!

Prova questi consigli e dimmi se ti sono stati utili. Commenta e aggiungi altri suggerimenti ed altre strategie che possano integrare questa breve lista.

Fammi sapere.

Share.

About Author

Comments are closed.